Associazione culturale
sinemò

Il Museum of Childhood di Londra – un esempio di accessibilità e inclusione sociale

Accessibilità, Storie No Comment

Il Museum of Childhood di Londra ha avviato negli ultimi anni ha avviato importanti volti a coinvolgere i bambini affetti da diverse forme di disabilità e le loro famiglie.

Il Presidente di Sinemò, Eugenio Elia, è impegnato da alcuni mesi a raccogliere buone pratiche di inclusione sociale nella capitale del Regno Unito, con l’obiettivo di riproporre a Lecce e in tutta Italia le migliori esperienze.

Post di Eugenio Elia per Italian Kingdom.

“Il Museum of Childhood si è rivelato per me una piacevole sorpresa. Esso non gode della popolarità dei più blasonati musei londinesi, eppure negli ultimi anni ha avviato importanti progetti – come “Bling” o Use Your Imagination – insieme alle scuole, università e organizzazioni culturali. Un’intera galleria, la“Front Room Gallery”, è dedicata all’esposizione dei diversi progetti artistici frutto della cooperazione con la comunità locale”.

Per continuare a leggere l’articolo segui questo link: Museum of Childhood – Il museo dell’infanzia a Londra

childhood childhooddd

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *